Padania Blues – Requiem per la Macroregione

Nadia Busato sceglie il Barbie pink per la copertina di questo libro edito da Sem, ma capite bene che una copertina così è una provocazione. Per l'esattezza, un'immensa, sonora provocazione, perché credetemi non c'è niente di rosa in questo romanzo. Barbie è una graziosa shampista della Macroregione, come tutti insoddisfatta del poco che le offre … Continua a leggere Padania Blues – Requiem per la Macroregione

Diary – Art for art’s sake

"A quello che non capisci puoi dare qualsiasi significato". Capita di sentirsi inadeguati di fronte al talento linguistico di Chuck Palahniuk, e allora qualsiasi frase si riesca a formulare, per descrivere la forza delle sue narrazioni, risulta una frase fatta: "Niente è come sembra!" "Perché facciamo quello che facciamo?!". Di certo queste osservazioni elementari non … Continua a leggere Diary – Art for art’s sake

Proprio come te – L’amore ai tempi di Brexit

"...𝑒𝑟𝑎 𝑢𝑛 𝑝𝑒𝑟𝑖𝑜𝑑𝑜 𝑖𝑛 𝑐𝑢𝑖 𝑡𝑢𝑡𝑡𝑖 𝑔𝑖𝑢𝑟𝑎𝑣𝑎𝑛𝑜 𝑑𝑖 𝑛𝑜𝑛 𝑝𝑒𝑟𝑑𝑜𝑛𝑎𝑟𝑒 𝑚𝑎𝑖 𝑔𝑙𝑖 𝑎𝑙𝑡𝑟𝑖. 𝐼 𝑝𝑜𝑙𝑖𝑡𝑖𝑐𝑖 𝑛𝑜𝑛 𝑠𝑎𝑟𝑒𝑏𝑏𝑒𝑟𝑜 𝑚𝑎𝑖 𝑠𝑡𝑎𝑡𝑖 𝑝𝑒𝑟𝑑𝑜𝑛𝑎𝑡𝑖 𝑝𝑒𝑟 𝑞𝑢𝑒𝑙𝑙𝑜 𝑐𝘩𝑒 𝑎𝑣𝑒𝑣𝑎𝑛𝑜 𝑓𝑎𝑡𝑡𝑜, 𝑎𝑚𝑖𝑐𝑖 𝑒 𝑓𝑎𝑚𝑖𝑙𝑖𝑎𝑟𝑖 𝑛𝑜𝑛 𝑠𝑎𝑟𝑒𝑏𝑏𝑒𝑟𝑜 𝑚𝑎𝑖 𝑠𝑡𝑎𝑡𝑖 𝑝𝑒𝑟𝑑𝑜𝑛𝑎𝑡𝑖 𝑝𝑒𝑟 𝑐𝑜𝑚𝑒 𝑎𝑣𝑒𝑣𝑎𝑛𝑜 𝑣𝑜𝑡𝑎𝑡𝑜, 𝑝𝑒𝑟 𝑞𝑢𝑒𝑙𝑙𝑜 𝑐𝘩𝑒 𝑎𝑣𝑒𝑣𝑎𝑛𝑜 𝑑𝑒𝑡𝑡𝑜, 𝑓𝑜𝑟𝑠𝑒 𝑝𝑒𝑟𝑓𝑖𝑛𝑜 𝑝𝑒𝑟 𝑞𝑢𝑒𝑙𝑙𝑜 𝑐𝘩𝑒 𝑎𝑣𝑒𝑣𝑎𝑛𝑜 𝑝𝑒𝑛𝑠𝑎𝑡𝑜..." L'ultimo libro di Nick Hornby arriva … Continua a leggere Proprio come te – L’amore ai tempi di Brexit

Il cuore di un’ape, apicoltura dell’anima

Il cuore di un'ape (A honeybee's heart has five rooms) La storia di Helen è solo apparentemente dozzinale: a trent'anni comincia a sentire quella strana sensazione di incompletezza che la spinge a dedicarsi a qualcosa di buono e quando gli amici le regalano un'arnia da tenere in giardino la sua vita prende una nuova direzione. … Continua a leggere Il cuore di un’ape, apicoltura dell’anima

Americanah, transcontinental crisis

Americanah è più di un romanzo, è uno di quei libri che fanno cambiare il modo di vedere il mondo. Riconosciuta come una delle massime narratrici della generazione, definita l’erede naturale di Chinua Achebe (padre della letteratura africana "post-coloniale" in lingua inglese) Chimamanda Ngozi Adichie è una scrittrice nigeriana naturalizzata negli Stati Uniti: per la … Continua a leggere Americanah, transcontinental crisis

Mai stati così felici, American dysfunctional

La copertina è bella nei suoi colori tenui e autunnali e anticipa una metafora lunga tutto il romanzo: in Giappone il gingko biloba è l'albero sacro che rappresenta le cose immutabili, ma anche la speranza. Peccato che i suoi frutti puzzano. Il gingko è l'albero che vigila sul giardino della famiglia Sorensen, testimone del primo incontro amoroso … Continua a leggere Mai stati così felici, American dysfunctional

Solo un ragazzo, l’a-dol-escenza

Volendo scombinare le parole di questo titolo potremmo ricostruirlo in "Un ragazzo solo" e la cosa avrebbe un senso, perché Elena Varvello tende al massimo la corda della solitudine, fino a sconfinare in territorio psichiatrico. Solo un ragazzo (Einaudi, 2020) Solo è questo ragazzo di cui non è dato conoscere né il nome né il volto, ma … Continua a leggere Solo un ragazzo, l’a-dol-escenza

Autunno, disordine post traumatico da Brexit secondo Ali Smith

Gluck, un uomo ultracentenario, sta morendo lentamente nella sua camera di un ospizio inglese e ad assisterlo c'è la sua amica di una vita, Elisabeth, che ha 32 anni.La storia è tutta qui, provocatoria nell'inquietante differenza di età fra i due protagonisti, ma dipanandosi impareremo a interpretare ogni momento, ogni episodio e oggetto di questo … Continua a leggere Autunno, disordine post traumatico da Brexit secondo Ali Smith

L’occhio più azzurro, romanzo d’esordio di Toni Morrison (1970)

L'occhio più azzurro [The bluest eye] Ci sarebbero mille cose da dire di questo libro. È un racconto di bambine, ma non è per bambine. Anzi, non è un libro per deboli. Pecola è la protagonista di una storia lunga quattro stagioni, ambientata nei primi anni Quaranta del Novecento. A raccontarla è la voce della … Continua a leggere L’occhio più azzurro, romanzo d’esordio di Toni Morrison (1970)