Crossroads

Partiamo dal titolo, che non è tradotto perché nel romanzo è il nome di un'associazione giovanile cristiana intorno alla quale orbitano tutti i personaggi della storia. Un gruppo che prende il suo nome dal titolo di una canzone Blues, poi scopiazzata dai Cream, e questa storia già da sola anticipa il senso di disappropriazione ed … Continua a leggere Crossroads

La felicità del lupo

A guardare questo libro da fuori, con le sue poche pagine, viene da credere che è un testo troppo corto per raccontare qualcosa di interessante, ma alla fine ti rendi conto che la sua brevità ha un valore paratestuale formidabile, perché brevi e intensi sono gli incontri che ne tessono la trama. In realtà è … Continua a leggere La felicità del lupo

La biblioteca dei giusti consigli

Immaginate di trovare una lista scribacchiata a mano in una grafia precisa, rotonda, calda, invitante. La lista recita così: In caso di bisogno:Il buio oltre la siepeRebecca, la prima moglieIl cacciatore di aquiloniVita di PiOrgoglio e pregiudizioPiccole donneAmatissimaIl ragazzo giusto Non so voi, ma a me verrebbe voglia di trarre un nesso logico fra questi … Continua a leggere La biblioteca dei giusti consigli

Ricordo di un’isola

Odi et amo questo romanzo di Ana Maria Matute, una scrittrice spagnola (1925-2014) di cui poco si sapeva in Italia, se non che a un certo punto ha sfiorato il Premio Nobel (Ricordo di un'isola, uscito a luglio, è datato 1959). "Scrivo perché non ho trovato posto nel mondo" Come sempre è bello scoprire una … Continua a leggere Ricordo di un’isola

Fratellino

Ogni volta che, per fare i fichi, li indichiamo come "migranti" (al participio presente, condannati a una condizione infinita e indefinita, né di qua né di là) o "risorse" (inchinandoci al nostro tornaconto monetario, che pone l'economia come misura eccelsa dell'etica occidentale), dimostriamo di non aver capito nulla dell'umanità. La verità è che dobbiamo chiamarli … Continua a leggere Fratellino

Il decoro, disagio e privilegio

E' il Sabato che segue l'elezione di Donald Trump alla presidenza USA (novembre 2016) e in una chiccosissima casa-vacanza nel Connecticut un gruppo di amici della borghesia di New York si riunisce mesto per riprendersi, o almeno provarci, da quella che considerano la più grave catastrofe politica delle loro esistenze. Di fronte al loro borghesissimo … Continua a leggere Il decoro, disagio e privilegio

Ogni mattina a Jenin, le cicatrici della coscienza

In questo libro c'è un personaggio di nome Hajji Salim, centenario, che attraversa i momenti principali della nabka palestinese: sono date scritte con il sangue, il 1948 (l'attacco delle forze sioniste Haganah e Irgun, con la cacciata e l'esilio dalla Palestina di almeno 800 mila persone), il 1967 (la Guerra dei Sei giorni) e il … Continua a leggere Ogni mattina a Jenin, le cicatrici della coscienza

Il grande mare dei Sargassi, Tropical prequel

Parliamo di prequel. Romanzi che seguono la scia di successi letterari, ne raccontano delle vicende precedenti (nascita, giovinezza, antenati...) per ampliarne la narrazione e motivare il setting iniziale. Di solito sono gli autori stessi a scriverli, spinti dal successo commerciale dei figli maggiori. Il grande mare dei Sargassi è un prequel diverso, perché l'autrice è … Continua a leggere Il grande mare dei Sargassi, Tropical prequel

La Primavera furiosa di Ali Smith

Sono quasi triste di aver terminato il terzo libro della tetralogia di Ali Smith, mi rimane solo l'Estate, che leggerò quando sarà la stagione giusta. Primavera mi è piaciuto, forse un po' meno dei precedenti Autunno e Inverno, almeno nello svolgimento della trama, ma nel finale tutti gli elementi hanno assunto un senso nuovo, restituendo … Continua a leggere La Primavera furiosa di Ali Smith

La storia delle api, il distopico ecologista

Questo libro è stato scritto nel 2015 dalla norvegese Maja Lunde e costituisce il primo della tetralogia dal titolo Climate Quartet, di cui sono usciti anche The End of the Ocean (2017) e Przewalskis Horse (2019). La climate fiction (cli-fi) è un nuovo genere destinato a nutrirsi di tanti spunti di riflessione. Intreccia, nei capitoli alterni, tre storie … Continua a leggere La storia delle api, il distopico ecologista