Il tennis come esperienza religiosa, del virtuosismo

Sarebbe bello se anche in Italia si pubblicasse l'edizione di tutti e cinque i saggi di David Foster Wallace dedicati al tennis (in America sono usciti con il titolo "String theory" nel 2016), affascinanti perché raccontano l'immensità della passione di questo scrittore per uno sport cui si era dedicato con vigore, e di cui non … Continua a leggere Il tennis come esperienza religiosa, del virtuosismo

Dovremmo essere tutti femministi, un punto di vista originale

Dovremmo essere tutti femministi è un saggio brevissimo che raccoglie un Ted Talk di Chimamanda Ngozi Adichie del 2012. Non è un'opera nuova o rivoluzionaria sul tema del femminismo, ma è senza dubbio originale, e come tale capace di suscitare una riflessione proficua. Con qualche riserva. Originale perché abbiamo una "femminista" con il rossetto e … Continua a leggere Dovremmo essere tutti femministi, un punto di vista originale

Lezioni di volo e di atterraggio, in volo con il prof

Né le braccia per afferrare, né le gambe per camminare, né il corpo per nutrirsi, né la testa per pensare, valgono l'uomo. L'uomo è il suo cuore. Senza il cuore niente serve a niente. Dal cuore tutto nasce, e tutto trova un senso. Dopo una manciata di romanzi editi negli ultimi venti anni Roberto Vecchioni … Continua a leggere Lezioni di volo e di atterraggio, in volo con il prof

4 3 2 1 : the road not taken

Questo romanzo di Paul Auster del 2017 rappresenta una novità nell'ambito della sua produzione letteraria: fino a questa, era conosciuto per romanzi piuttosto brevi. Qui abbiamo invece un Bildungsroman ambizioso, suddiviso in quattro direzioni narrative (da cui il titolo), ognuna delle quali rappresenta una possibile variazione della vita dello stesso personaggio, a seconda di piccoli … Continua a leggere 4 3 2 1 : the road not taken

Il cuore di un’ape, apicoltura dell’anima

Il cuore di un'ape (A honeybee's heart has five rooms) La storia di Helen è solo apparentemente dozzinale: a trent'anni comincia a sentire quella strana sensazione di incompletezza che la spinge a dedicarsi a qualcosa di buono e quando gli amici le regalano un'arnia da tenere in giardino la sua vita prende una nuova direzione. … Continua a leggere Il cuore di un’ape, apicoltura dell’anima

Americanah, transcontinental crisis

Americanah è più di un romanzo, è uno di quei libri che fanno cambiare il modo di vedere il mondo. Riconosciuta come una delle massime narratrici della generazione, definita l’erede naturale di Chinua Achebe (padre della letteratura africana "post-coloniale" in lingua inglese) Chimamanda Ngozi Adichie è una scrittrice nigeriana naturalizzata negli Stati Uniti: per la … Continua a leggere Americanah, transcontinental crisis

Solo un ragazzo, l’a-dol-escenza

Volendo scombinare le parole di questo titolo potremmo ricostruirlo in "Un ragazzo solo" e la cosa avrebbe un senso, perché Elena Varvello tende al massimo la corda della solitudine, fino a sconfinare in territorio psichiatrico. Solo un ragazzo (Einaudi, 2020) Solo è questo ragazzo di cui non è dato conoscere né il nome né il volto, ma … Continua a leggere Solo un ragazzo, l’a-dol-escenza